Informativa ai sensi del Regolamento Europeo 679/16 in materia di protezione dei dati personali e del Decreto Generale della CEI del 24 maggio 2018 “Disposizioni per la tutela del diritto alla buona fama e alla riservatezza dei dati relativi alle persone dei fedeli, degli enti ecclesiastici e delle aggregazioni locali”.


L’Istituto Centrale per il Sostentamento del Clero (I.C.S.C.) con sede legale in 00165 Roma Via Aurelia 796 nonché l’Istituto Diocesano di competenza in qualità di Titolari del trattamento, sono tenuti ai sensi del Regolamento Europeo in materia di protezione dei dati personali 679/16 (di seguito, per brevità, il “Regolamento”) e del Decreto Generale della CEI del 24 maggio 2018 “Disposizioni per la tutela del diritto alla buona fama e alla riservatezza dei dati relativi alle persone dei fedeli, degli enti ecclesiastici e delle aggregazioni locali”, a fornire alcune informazioni in merito al trattamento dei dati personali del sacerdote (di seguito: i “Dati”) effettuato in connessione con l’assistenza obbligatoria o altro incarico ricevuto. Quale nostro assistito Lei riveste la qualità di fornitore di Dati e pertanto di “interessato”, cioè di persona alla quale si riferiscono i Dati oggetto della presente informativa da proteggersi ai sensi del Regolamento.

1. Fonte di acquisizione dei Dati

2. Finalità del trattamento dei Dati

I Dati sono trattati dall’Istituto Centrale per il Sostentamento del Clero (I.C.S.C.) e dall’Istituto Diocesano di competenza nell’ambito della normale attività di cui all’assistenza obbligatoria o altro incarico affidato con le seguenti finalità: servizi a favore dei sacerdoti della Chiesa Cattolica con funzioni anche previdenziali ed assistenziali. In particolare i suoi dati verranno trattati (esemplificamente ma non esaurientemente) per la gestione della dichiarazione dei redditi, posizione INPS, sostituzione d’imposta, integrazioni retributive, retribuzione, cedolini, polizze assicurative, supporto informatico, statistiche e reportistica. Si precisa che con riguardo al trattamento di Dati effettuato da I.C.S.C. e dall’Istituto Diocesano di competenza ai sensi del Regolamento, non è richiesto il consenso dell’interessato, in quanto trattasi di trattamento necessario per l’esecuzione di obblighi derivanti dalla legge, da un regolamento o dalla normativa europea.

3. Accesso ai dati

I Suoi dati potranno essere resi accessibili per le finalità di cui alla presente informativa, sopra specificate, ai seguenti soggetti: a dipendenti e collaboratori del Titolare o altri enti ecclesiastici, nella loro qualità di incaricati e/o responsabili interni del trattamento e/o amministratori di sistema; a società terze o altri soggetti (a titolo indicativo, istituti di credito, studi professionali, consulenti, società di assicurazione per la prestazione di servizi assicurativi etc.) che svolgono attività in outsourcing per conto del Titolare, nella loro qualità di responsabili esterni del trattamento.

4. Natura del conferimento dei Dati e conseguenze dell’eventuale rifiuto

Il conferimento dei Dati a I.C.S.C. e all’Istituto Diocesano di competenza è, di regola, facoltativo. Il conferimento può essere obbligatorio solo nei casi espressamente previsti da norme di legge o regolamenti. L’eventuale rifiuto di conferire i Dati che devono essere forniti in base ad uno specifico obbligo di legge che gravi su I.C.S.C. o sull’Istituto Diocesano di competenza può rendere difficoltoso o, in alcuni casi impossibile, lo svolgimento dell’incarico conferito dall’interessato: conseguentemente, per ovviare a tale carenza di Dati, I.C.S.C. e l’Istituto Diocesano di competenza si vedrebbero costretti a non dare esecuzione all’assistenza obbligatoria, con ogni conseguenza a carico dell’interessato. Inoltre, l’eventuale rifiuto di conferire a I.C.S.C. e all’Istituto Diocesano di competenza Dati strettamente funzionali all’esecuzione dell’assistenza obbligatoria può rendere difficile o impossibile dare esecuzione a tale assistenza obbligatoria, con ogni conseguenza a carico dell’interessato.

5. Luogo di trattamento dei Dati

I Dati verranno trattati presso gli uffici dell’Istituto Centrale per il Sostentamento del Clero (I.C.S.C.) con sede legale in 00165 Roma Via Aurelia 796 e presso l’Istituto Diocesano di competenza e verranno conservati presso gli stessi o in luoghi controllati da I.C.S.C. per il tempo prescritto dalle norme civilistiche e fiscali, con la diligenza necessaria ad assicurare la protezione e la riservatezza dei Dati. In alternativa potranno essere trattati e conservati presso altri enti ecclesiastici (a mero titolo esemplificativo presso CEI), anche ubicati all’estero, incaricati della gestione di processi e procedure adottate nell’ambito degli Istituti della Chiesa Cattolica. I dati personali sono ubicati e conservati presso i server del Titolare, che si trovano fisicamente all’interno dell’Unione Europea. Resta in ogni caso inteso che il Titolare, ove si rendesse necessario, avrà facoltà di spostare i server anche nei territori fuori all’Unione Europea. In tal caso, il Titolare assicura sin d’ora che il trasferimento dei dati nei territori extra-UE avverrà in conformità alle disposizioni di legge applicabili stipulando, se necessario, accordi che garantiscano un livello di protezione adeguato e/o adottando le clausole contrattuali standard previste dalla Commissione Europea.

6. Durata del trattamento dei dati

I Dati saranno trattati da I.C.S.C. e dall’Istituto Diocesano di competenza per tutta la durata dell’assistenza obbligatoria ed anche successivamente alla loro eventuale risoluzione per l’espletamento di tutti gli adempimenti professionali e di legge. Il Titolare tratterà i dati personali per il tempo necessario ad adempiere alle finalità di cui sopra e comunque non oltre 10 anni dalla cessazione del rapporto per le finalità del servizio o del rapporto stesso e non oltre 2 anni dalla raccolta dei dati se raccolti per le finalità di marketing.

7. Comunicazione dei Dati

L’I.C.S.C. e l’Istituto Diocesano di competenza, nell’ambito della normale attività o esecuzione di altri incarichi, comunicano i Dati alle seguenti categorie di soggetti:


I Dati possono essere come sopra trasferiti anche al di fuori dei paesi appartenenti all’UE nel rispetto del Regolamento, ma sempre su Suo esplicito consenso. La comunicazione dei Dati a tali soggetti avviene al fine di ottemperare a specifici obblighi di legge, regolamenti o della normativa comunitaria. I Dati non saranno diffusi.

8. Diritti dell’interessato

L’interessato gode dei diritti di cui all’art. 15 del Regolamento e precisamente il diritto di:

9. Titolare

Titolare del trattamento è Istituto Centrale per il Sostentamento del Clero (I.C.S.C.) con sede legale in 00165 Roma Via Aurelia 796 nonché l’Istituto Diocesano di competenza.

10. Dichiarazione di consenso

Copia della presente informativa con l’allegato consenso, debitamente sottoscritto in originale, dovrà essere restituita all’Istituto Centrale per il Sostentamento del Clero (I.C.S.C.) con sede legale in 00165 Roma Via Aurelia 796 e all’Istituto Diocesano di competenza. In particolare, l’interessato consente che il titolare del trattamento dei dati particolari di cui all’art 9 del Regolamento possa comunicarli anche all’esterno di I.C.S.C. e dell’Istituto Diocesano di competenza (art. 9 comma 2 lett. d del Regolamento). Firma dell’interessato per il consenso